Skip to content

monasterocarpineto

Home
Mese di maggio PDF Stampa E-mail

Il mese di maggio, è il mese mariano per eccellenza, e non si dimentica! Tutti si ricordano le preghiere presso le edicole mariane cantando a Maria e recitando il Rosario: almeno nei paesi è ancora così. E si devono alimentare queste pratiche di fede e di devozione.

Continua invece il tempo pasquale per tutto il mese.

Questo mese ha alcune feste di apostoli:

  • 3 maggio: santi Filippo e Giacomo
  • 14 maggio: san Mattia apostolo

Altre, feste o memorie, ma che sempre ci ricordano il cammino cui tutti tendiamo sono i santi:

  • 2 maggio: s. Atanasio, vescovo e dottore della Chiesa.
  • 22 maggio: s. Rita;
  • 26 maggio: s. Filippo Neri

Il Carmelo in questo mese ricorda:

  • 5 maggio: beato Angelo di Sicilia
  • 9 maggio: beato Giorgio Preca
  • 16 maggio: san Simone Stock
  • 25 maggio: santa Maria Maddalena de' Pazzi, festa

Infine chiusura del mese di maggio con la Visitazione di Maria a Elisabetta.

Le intenzioni di preghiera di questo mese sono:

Intenzione del Papa: Perché mediante l'impegno dei propri membri la Chiesa in Africa sia fermento di unità fra i popoli, segno di speranza per questo continente.

Intenzione dei Vescovi: Per tutte le mamme, perchè come Maria, discepola esemplare, ascoltino e custodiscano nel cuore tutte le parole del Figlio di Dio.

Per il Clero: Cuore di Gesù, e Cuore Immacolato di Maria, riempite del Vostro Amore il cuore di ogni sacerdote, che diventi canale di Grazia per tanti.

«Chi potrebbe descrivere il tuo splendore?
Chi potrebbe raccontare il tuo mistero?
Chi sarebbe capace di proclamare la tua grandezza?
Tu hai ornato la natura umana,
tu hai superato le legione angeliche,
tu hai superato ogni creatura.
Noi ti acclamiamo: Salve, o piena di grazia!» (san Sofronio di Gerusalemme)

***

«Donaci Signore, un cuore dolce e grande,
come quello di Maria, come quello dei tuoi Santi;
un cuore amoroso, che dalla tua carità tragga sorgenti di carità per il prossimo,
servizio e pietà per te,
o Dio Padre,
o Dio Figlio,
o Dio Spirito Santo. Amen» (san Paolo VI)